Partiamo dai punti fondamentali necessari alla positiva conclusione di un saldo e stralcio:

  • VOLONTA’ del debitore di voler vendere il bene pignorato;
  • DISPONIBILITA’ liquida per poter avviare una trattativa;
  • VOLONTA’ di tutti i creditori ad accettare l’estinzione del  credito anche a fronte di una somma nettamente inferiore a quanto vantato;
  • IL TEMPO necessario alla trattativa;
  • L’ASSISTENZA FATTA DA SPECIALISTI DEL  SETTORE, l’improvvisazione  ed il fai da te spesso portano alla rottura della trattativa.

L’asta giudiziaria è un’attività processuale attraverso la quale, a seguito di un’esecuzione immobiliare, viene disposta la vendita forzata del bene allo scopo di ottenere la liquidità necessaria per risolvere il debito e soddisfare i creditori.  Se con la vendita all’asta non si riescono a soddisfare tutti i creditori il rischio è che chi ha subito il pignoramento rimanga senza casa ed ancora con i debiti.

Vendere la casa pignorata prima dell’asta, diventa quindi l’unica soluzione per liberarsi interamente dai debiti e riuscire a ricominciare.

Spesso, il debitore pignorato si perde d’animo e decide di arrendersi, credendo che non ci sia più nulla da fare! Non è così, si può vendere l’immobile pignorato anche prima della vendita giudiziaria, sarà necessaria una precisa trattativa di negoziazione del debito ed attraverso l’operazione del saldo e stralcio ottenere l’interruzione del processo esecutivo.

Il Saldo e Stralcio porta vantaggi  a tutte le parti, al venditore che è sicuro di vendere ad un prezzo necessario a liberarsi in modo definitivo del debito ed in alcuni casi potrebbe avere anche una liquidità aggiuntiva se il ricavato è nettamente superiore ai debiti; all’acquirente  che può acquistare un immobile ad un prezzo contenuto anche del 25% in meno rispetto al mercato ordinario, ai creditori  riducendo le spese di procedura e riuscendo a recuperare prima il proprio credito seppur a fronte di un ribasso ma probabilmente superiore a quello che avrebbe ricavato dalla vendita all’asta.

Il saldo e stralcio rappresenta quindi una grande opportunità di investimento per chi vuole comprare casa e per l’esecutato una grande via d’uscita liberandosi dal debito, ottenendo la cancellazione dalla Centrale Rischi tornando così ad essere finanziabile e potente ripartire con serenità.

E’ sicuramente una procedura che non può essere improvvisata e non si può provare rischiando di non riuscire a chiudere la parte debitoria in modo vantaggioso per l’esecutato. Per questo è necessario rivolgersi a degli specialisti, che conoscono le regole e che hanno capacità di chiusura delle transazioni. Astasy  consente di concludere transazioni vantaggiose, permettendo di ottenere sia l’estinzione del debito e la possibilità di vedere ripristinata la posizione creditizia.  Astasy con la sua rete di consulenti assiste il cliente e lo affianca nella vendita dell’immobile pignorato, valutando l’immobile e trattando direttamente con i creditori fino alla chiusura della transazione.